Tutto ciò che devi sapere sulla sigaretta elettronica

COS’È

La sigaretta elettronica è un dispositivo che produce vapore e offre all’utilizzatore la sensazione molto simile a quella di una sigaretta tradizionale. La differenza tra la sigaretta elettronica e la sigaretta tradizionale sta nel fatto che con una sigaretta elettronica non si ha combustione e quindi non sono prodotte tutte quelle sostante nocive e dannose per il fumatore. Il fumatore con una sigaretta elettronica inoltre può scegliere l’aroma che più preferisce, scegliere il livello di nicotina e inoltre può fumare in qualsiasi luogo perché non essendo dannosa non produce gli effetti del fumo passivo.

COM’È FATTA
La sigaretta elettronica è composta da un serbatoio per contenere il liquido, un atomizzatore che trasforma il liquido in vapore e di una batteria che è necessaria per far funzionare tutto. I modelli in commercio sono diversi, con varianti di questi componenti e che vanno incontro alle esigenze degli svapatori, da chi ha appena iniziato a chi è uno svapatore esperto. Non importa il modello che si utilizza, il concetto sarà sempre lo stesso, la batteria permette al liquido tramite una resistenza di traformarsi in vapore. Le differenze dei vari modelli e la scelta degli stessi dipende dalle vostre esigenze. Per esempio vi piace più vapore e un aroma meno intenso o preferite un vapore normale ma con un aroma moltro più pronunciato, saranno i componenti della sigaretta elettronica a darvi l’effetto che desiderate.

È DANNOSA?

La domanda è di quelle che tengono vivo il dibattito ormai da tempo. Intanto bisogna dire che la sigaretta elettronica è sicuramente meno dannosa della sigaretta classica proprio perché non c’è combustione di tabacco che produce sostanze dannose. Oltre a questo sono uno strumento validissimo per smettere di fumare. I liquidi che vengono utilizzati nella sigaretta elettronica sono Glicole Propilenico, che è utilizzato in campo farmaceutico e alimentare, il Glicerolo Vegetale, viene utilizzato negli sciroppi, come additivo alimentare e nella cosmesi, Acqua, che è acqua bidistillata e non supera mai il 10% degli altri componenti. Aromi alimentari, sono quelli che danno il gusto al liquido e sono appunto usati in campo alimentare, estratti dalle materie prime o la sintesi chimica che lo riproduce. Nicotina, che da dipendenza ma non è cancerogena.

Articolo gratuito offerto dallo staff di:

Must500

LOL SRL, VIA CIRO MENOTTI 10 21010 BESNATE (VARESE) – P.IVA 03390480121

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *