Carrelli per lavoro tipologie ed utilità

A cosa servono i carrelli?

In commercio è molto facile trovare vari tipi di attrezzi, molto utili per le aziende che hanno l’esigenza di una movimentazione interna delle merci; stiamo parlando dei carrelli per lavoro. I carrelli per lavoro sono stati ideati e pensati, per facilitare il movimento di merci di qualsiasi genere, sia all’interno che all’esterno delle aziende.
In commercio esistono varie tipologie di carrelli per lavoro, pronti a rispondere a qualsiasi esigenza aziendale. Alcune aziende avranno l’esigenza di trasportare merci di piccole dimensioni, altre si ritroveranno a dovere trasportare carichi ingombranti, altre aziende ancora avranno carichi molto pesanti da muovere da un reparto all’altro. Quali che siano le esigenze di movimento dei carichi di una azienda il carrello rappresenta un attrezzo indispensabile allo svolgimento del lavoro. Il carrello, scelto in base alle esigenze aziendali,renderà il lavoro rapido e sicuro. Il carrello per lavoro renderà la vita facile a coloro che lavorano negli uffici per il trasporto di documenti e minuteria, l’utilizzo del carrello nei magazzini e nei depositi semplificherà lo spostamento delle merci di vario tipo, nelle officine inoltre permetterà di tenere in ordine e trasportare con facilità gli attrezzi da lavoro.

Quanti tipi di carrelli esistono?

In commercio esistono innumerevoli tipi di carrelli per trasporto merci manuali, pronti a rispondere a qualsiasi esigenza aziendale.

• Carrelli con vassoio: i carrelli per vassoio risultano molto utili nel trasporto delle minuterie. La loro utilità è apprezzata anche per il fatto che possono essere portati vicino alla postazione di lavoro, durante la fase di lavoro poi, i pezzi potranno essere appoggiati sul carrello, lasciando in questo modo libero il piano di lavoro. I carrelli con vassoio dotati di griglia e rubinetto di scolo possono essere utilizzati anche per il lavaggio pezzi.

•Carrelli da magazzino: i carrelli da magazzino vengono utilizzati per il trasporto interno di merci di vario tipo e dimensioni. A seconda dell’esigenza aziendale sono disponibili carrelli da magazzino a una, due, tre e quattro sponde, fisse oppure rimovibili. Questi carrelli risultano idonei ad un trasporto veloce e sicuro di merci pesanti, ingombranti, piccoli colli oppure sacchi pacchi ecc.

•Carrelli da ufficio: per quanto riguarda i carrelli da ufficio esiste una varietà di scelta pronta a rispondere alle diverse esigenze. Sono disponibili per questa categoria carrelli a due e a tre ripiani liberi oppure carrelli a due piani con pareti separatorie. I carrelli sono dotati inoltre di due ruote fisse due girevoli con freno.

•Carrelli di montaggio: i carrelli di montaggio, vengono utilizzati nelle officine. Sono dotati di un ripiano adatto al montaggio nella parte superiore. La parte inferiore può essere diversa a seconda delle esigenze aziendali.Si possono trovare carrelli con armadietti oppure con cassetti questi complementi risultano molto utili per riporre i pezzi di montaggio.

Carrelli di servizio: i carrelli di servizio, disponibili a due o tre ripiani sono adatti al trasporto di materiali di piccole dimensioni oppure al trasporto di biancheria negli alberghi e negli ospedali.

•Carrelli di servizio in acciaio inox: i carrelli di servizio in acciaio inox, utili per il trasporto di materiali di piccole dimensioni e per la biancheria, hanno la peculiarità di essere qualitativamente ottimi.

•Carrellini da trasporto: i carrellini da trasporto hanno quattro ruote con freno. Dotati di un solo piano e di basse dimensioni adatti al trasporto carichi pesanti.

•Carrelli 2 ruote: i carrelli a 2 ruote sono adatti al trasporto merci da un deposito all’altro oppure per il trasporto verso gli scaffali del reparto vendita delle imprese commerciali.

•Carrelli a carico lungo: i carrelli a carico lungo sono utili sia per il trasporto merci ingombranti nei magazzini che nella fase di stoccaggio delle industrie.

•Carrelli a scaffale: i carrelli a scaffale sono dotati di scaffalatura, consentono perciò il trasporto in modo ordinato delle merci.

•Carrelli cabinati: i carrelli cabinati, adatti ad evitare la caduta accidentale dei prodotti, risultano utili al trasporto di merci in scatola di diverse dimensioni.

•Carrelli cash & carry: i carrelli cash & carry sono impilabili fra di loro.

•Carrelli con impugnatura centrale: i carrelli con impugnatura centrale, agevolano il trasporto delle merci.

•Roll container: i roll container, disponibili a due e tre sponde, rendono agevole il trasporto di grossi quantitativi di merci da un reparto all’altro.

•Carrelli e supporti porta pannelli: per il trasporto dei pannelli è possibile scegliere tra varie tipologie di carrelli e supporti porta carrelli.

•Carrelli grande portata: per questa tipologia di carrelli è possibile scegliere tra carrelli a uno o più ripiani.

•Carrelli industriali manuali: i carrelli industriali manuali, di cui sono disponibili varie tipologie, sono adatti al trasporto di carichi pesanti.

•Carrelli porta-pallet: esistono varie tipologie adatte ad ogni esigenza di carrelli porta-pallet.

•Carrelli portamateriale: per quanto rigaurda i carrelli portamateriali esiste una vasta scelta adatta ad ogni richiesta.

•Carrelli preparazione ordini: i carrelli preparazione ordini sono dotati di piccoli gradini utili a semplificare il lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *