Arredamento e accessori per bambini

Oltre al corredino personale , alla sua nascita un bambino necessita anche di pezzi di arredamento che compongono la sua cameretta e di particolari accessori che agevoleranno la mamma durante le funzioni necessarie per accudire il piccolo, specie in alcuni particolari momenti della giornata quali la pappa o il bagnetto.

ARREDARE LA CAMERETTA

Nella scelta dei mobili per arredare la cameretta del bambino si dovrà in primo luogo , oltre a scegliere tra culla e lettino, anche tener conto dei materiali ma soprattutto delle vernici che decorano la cameretta: dovranno essere materiali naturali e le vernici assolutamente atossiche , oltre alla culla o al lettino che dovranno essere equipaggiati di materasso anallergico ed antiacaro e cuscinetto antisoffoco, bisognerà provvedere ad un armadio dotato almeno di due cassetti per conservare la biancheria e i capi di abbigliamento del bambino, servirà anche un fasciatoio per provvedere al cambio dei pannolini, in caso di mancanza di spazio sono presenti in commercio anche dei bagnetti fasciatoi, ovvero fasciatoi che hanno incorporato al loro interno la vaschetta per il bagnetto del bebè, completerà la cameretta un lampadario o un altro sistema di illuminazione sempre però realizzato in materiali e vernici atossici.

ACCESSORI

Tra gli accessori utili per accudire il bambino possiamo sicuramente annoverare il seggiolone, esistono in commercio anche con la possibilità di reclinare lo schienale permettendo di passare dalla posizione pappa alla posizione nanna, indispensabile fino al secondo anno di vita è la vaschetta per il bagnetto che comunque può anche essere incorporata nel fasciatoio con un notevole risparmio di spazio: un altro accessorio utile per permettere al bambino di giocare senza nessun pericolo è il box che dopo i primi quattro mesi di vita diventa uno strumento indispensabile , in ultimo aggiungerei il girello che permette, in tutta sicurezza, di far fare al piccolo , dopo gli otto mesi, i suoi primi passi alla scoperta del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *